9 giorni – 1384 KM –
8 pernottamenti in albergo – viaggio in veicolo fuoristrada climatizzato

Scaricate il programma e la quotazione

Alla scoperta delle antiche incisioni rupestri del Marocco
In questo viaggio le espressioni artistiche della Preistoria e della Protostoria saranno al centro dei nostri interessi. Gli argomenti di questo viaggio toccheranno tutti gli aspetti dell’arte rupestre sahariana quali datazione e cronologia, tecniche di incisione e strumenti, evoluzione e aree di distribuzione. I siti sono selezionati per offrire una panoramica dei vari momenti culturali succedutisi nella Preistoria e nella Protostoria. La cornice geografica e paesaggistica dei siti che visiteremo è affascinante: deserto, letti di fiumi, canyon, alta montagna. Le vie di comunicazione di oggi seguono tracciati antichissimi e le incisioni rupestri ritmano il nostro percorso con il loro linguaggio misterioso.
Vi proponiamo questo viaggio perché:
Incisioni rupestri preistoriche e protostoriche del deserto e dell’Alto Atlante, oasi, antichi Berberi, villaggi di pietra, architettura tradizionale, Ait Benhaddou, la via del sale…….
Viaggio adatto a tutti gli appassionati di arte rupestre, di tradizioni, di paesaggi incontaminati.
Viaggio realizzabile tutto l’anno; pensione completa; temperature elevate in estate.

LETTURE CONSIGLIATE per avvicinarsi al viaggio:
Marrakech e dintorni. Il fascino della città rossa, di Alessandra Bravin, ed. Polaris, 2010. Monumenti, storie e leggende non solo della più famosa città del Marocco, ma anche della regione fra la costa e l’Alto Atlante.

Marocco, città imperiali, castelli di terra e oasi del Sud, di Alessandra Bravin, ed. Polaris, 2006. La guida più completa con un grande spazio dedicato alle regioni meridionali

PROGRAMMA:

1° giorno ITALIA – MARRAKECH
Accoglienza all’aeroporto e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

2° giorno MARRAKECH – TIN MAL – TIZI ‘N TEST – TAROUDANT
Partenza in direzione sud, verso la catena dell’Alto Atlante, dove spicca il massiccio del Toubkal (4.167 slm). Il paesaggio è severo ed aspro, ma ricco di inaspettati squarci di verde. I villaggi di montagna, semplici, con il tetto di paglia, utilizzano la pietra e la terra locali e si mimetizzano perfettamente nel paesaggio. A Tin Mal visiteremo le vestigia della moschea almohade (XII secolo), ora monumento nazionale. Di poco più antica della famosa Koutoubia, che non è visitabile, ci permette di immaginare l’interno di questa, la sua architettura e le sue decorazioni a stucco. Si prosegue fra tornanti e panorami impressionanti fino al passo del Tizi ‘n Test (2.092 m) e si scende poi verso la pianura del Souss, in cui si trova Taroudant. Circondata da mura merlate del XVI secolo, Taroudant racchiude una medina, animata e colorata. Pranzo in corso di viaggio. Cena e pernottamento in albergo.

3° giorno TAROUDANT – IGHERM – VALLE INCANTATA – TAFRAOUT
Si inizia la salita lungo le pendici settentrionali dell’Anti Atlante, montagna abitata da pastori e agricoltori berberi sin dalla notte dei tempi. Villaggi abbarbicati sui pendii, terrazze minuscole coltivate con cura, tutto ciò compone un paesaggio unico e vario. Il punto forte della giornata è la “Valle Incantata”, incassata fra le montagne, con villaggi di pietra a secco e minuscoli orti strappati al letto del fiume. L’erosione ha messo a nudo le incredibili forme geometriche degli strati geologici. Tafraout (1100 m) è un paesino costruito fra formazioni di granito dalle forme surreali, che si tingono di rosa al tramonto. Pic-nic nella “valle incantata”. Cena e pernottamento in albergo.

4° giorno TAFRAOUT – VALLE DEGLI AIT MANSOUR – SITI RUPESTRI DELLA VALLE DEL TAMANART – ICHT
La giornata di oggi ci fa attraversare l’Anti Atlante e raggiungere le regioni predesertiche del sud. La prima valle, Ait Mansour, è in alcuni punti, un tunnel verde formato da palme, melograni, orti. La valle del Tamanart, dal nome del fiume omonimo, è un vero museo a cielo aperto con moltissimi siti di arte rupestre. Vedremo le incisioni della fauna che viveva un tempo in queste regioni: leoni, grosse antilopi, simboli misteriosi come le doppie spirali, e piccoli personaggi che fronteggiano gli animali. Cena e pernottamento in un resort nel deserto. Pic-nic in corso di viaggio.

5° giorno ICHT – SITI RUPESTRI DI ADRAR METGOURINE E IMAOUN – TATA
Percorreremo solo un breve tratto asfaltato per prendere poi la pista che conduce a uno dei maggiori siti di epoca neolitica del sud, l’Adrar Metgourine. Sulle sue rocce sono raffigurati molti bovini, che testimoniano la familiarità dell’uomo con le tecniche di allevamento, ma anche la fauna selvaggia che ancora non aveva abbandonato queste regioni ora aridissime. Proseguiamo ancora per pista fino a Imaoun, uno dei più importanti siti rupestri del sud. Alcune rocce sono densamente ornate di motivi astratti: spirali, croci, meandri, dal simbolismo suggestivo e enigmatico. L’ambiente assolutamente desertico, frequentato da qualche nomade e da poche gazzelle, rende ancora più affascinante il sito.
Arrivo a Tata, cena e pernottamento in albergo. Pic-nic in corso di viaggio.

6° giorno TATA – ERG MHAZIL – MHAMID – ZAGORA
La pista attraversa la regione sabbiosa dell’Erg Mhazil, dove si trovano le dune più alte della regione. Si ritrova l’asfalto nei pressi di Mhamid, dove le acque del Draa spariscono sotto la sabbia. Sosta a Tamgroute per visitare l’antica Biblioteca Coranica, che conserva preziosi manoscritti miniati. Cena e pernottamento in albergo. Pranzo in corso di viaggio alle dune dell’erg Chegaga.

7° giorno ZAGORA – SITO RUPESTRE DI FOUM CHENNA – OUARZAZATE – MARRAKECH
Si risale la Valle del Draa, stupenda dal punto di vista paesaggistico e famosa per le sue kasba in terra pressata. A Tinzouline una breve deviazione ci conduce al sito rupestre di Foum Chenna. È il più importante e famoso sito per la conoscenza della cultura berbera antica. Conserva infatti decine di iscrizioni in lingua libica e centinaia di figure di personaggi a cavallo, impegnati in scene di caccia e di battaglia, circondati da felini, struzzi e gazzelle. Prosecuzione verso l’Alto Atlante (valico del Tizi ‘n Tichka) e arrivo a Marrakech. Pernottamento in albergo e cena. Pranzo in corso di viaggio.

8° giorno MARRAKECH – SITI RUPESTRI DELL’OUKAIMEDEN – MARRAKECH
In solo un’ora e mezza di strada si raggiunge un altopiano a 2600 m di altitudine, lungo una tortuosa strada su cui si affacciano villaggi di terra e di pietra. Il cambiamento rispetto alla pianura di Marrakech non è solo geografico, ma è anche un salto nel passato. Qui i pastori ogni anno il 10 agosto salgono sull’altopiano con le greggi. È la transumanza, come pare facessero migliaia di anni fa pastori e allevatori che sin dal Neolitico hanno frequentato gli stessi pascoli e hanno lasciato bellissimi disegni sulle rocce. Il tema dominante però si riferisce all’Età del Bronzo, con armi come pugnali, alabarde e poi all’età del Ferro, con scudi ornati, altre armi e personaggi. L’importanza di queste incisioni consiste nel fatto che nessun’altra località del Maghreb e del Sahara ha incisioni dell’Età del Bronzo. Esse si trovano esclusivamente sull’Alto Atlante. Ritorno a Marrakech. Cena e pernottamento in albergo.

9° giorno MARRAKECH – ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia e fine dei servizi.
I PIC-NIC Non si tratta di una semplice colazione al sacco. Il pranzo, preparato dall’autista, prevede un pasto leggero e vario a base di salata di riso, uova sode, tonno, olive, formaggio, pane di giornata, frutta di stagione, caffè o thè.
Il confort ha la sua importanza: si forniscono infatti sgabelli e tavolo con tovaglia, tovagliolo e portatovagliolo di stoffa, bicchieri di vetro, posate in acciaio. I luoghi dei pic-nic sono particolarmente suggestivi: nella “valle incantata”, all’ombra di un’acacia nel deserto…

La quota comprende:

Trasferimenti da e per l’aeroporto di Marrakech con veicolo privato
Veicolo fuoristrada (Toyota) con carburante e autista dal 2° giorno al 8° giorno compreso
Sistemazioni in camera doppia in mezza pensione
Pranzi dal 2° al 8° giorno
Guida parlante italiano
Ingressi ai monumenti
Mance e Facchinaggio negli alberghi
Assicurazione assistenza, medico e bagaglio.