STORIE DI UN CAMMINO MILLENARIO… PERCORSO DA MILIONI DI PERSONE SPINTE DA MOTIVAZIONI DIVERSE,  TUTTE VALIDE E NON GIUDICABILI ,  UN CAMMINO CHE CONTINUA A TRASMETTERE EMOZIONI  INDELEBILI E INSPIEGABILI…

Anni fa’, sentendo parlare delle centinaia di chilometri  di sentieri che portano a Santiago pensai “questi son matti”, poi…
…Mai dire mai! Ho cominciato a leggere  tutto quello che riguardava il cammino e tante volte ho pianto di commozione provando un’emozione strana al petto e una voglia crescente di conoscere e di partire per andare a Compostella.  Proprio io che non entravo in una chiesa da tempo immemorabile , ma che forte degli studi di letturatura e storia della Spagna medievale,  cominciavo a  voler scoprire …

Col tempo mi sono accorta che non ero sola e che molte persone che incontravo avevano la mie stesse curiosità, magari con motivazioni diverse. Spesso pero’, il rincrescimento era quello di non avere il tempo o la forza per affrontare un viaggio di almeno quaranta giorni.

Ecco come è nata l’idea di organizzare il “camino “, adattandolo a varie esigenze, scegliendone le parti piu’ interessanti dal punto di vista storico o paesaggistico o religioso. Scoprire parti di Spagna negate a chi viaggia solo motorizzato, alternando percorsi a piedi e visite turistiche, in un itinerario denso di emozioni forti …

Non ha la pretesa di essere “il camino”, ma un  “possibile camino”, diverso da un pellegrinaggio , ma diverso anche da un “pacchetto turistico”… non ho trovato la definizione per un percorso che non sarà completamente imposto, ma suggerito e costruito con i partecipanti .

L’itinerario  è strutturato, dal punto di vista logistico,  in maniera da avere sempre il supporto del bus, ma nello stesso tempo per dare la possibilità a tutti di percorrere a piedi le tappe piu’ significative modulate a misura del singolo partecipante. Si visitano tutte le città piu’ importanti con guide locali, si gusta la cucina tradizionale, si partecipa alle funzioni nei luoghi piu’ suggestivi.

Partiamo insieme!      Cristina Mariani