La Via Francigena Canavesana: camminata “slow” seguendo la via dei pellegrini che dal nord Europa si spostavano verso Roma, un “grande itinerario culturale europeo” analogo al Cammino di Santiago de Compostela. Il tratto della Francigena canavesana si caratterizza dalla bizzarra conformazione della Serra Morena ( la più lunga d’ Europa ..ben 25 km ) e dalla presenza … di laghi di origine glaciale !

28 Aprile 2019

 La nostra avventura inizierà da Montalto Dora con una visita alla chiesetta dedicata a San Rocco con all’ interno i suoi splendidi  e mirabili  affreschi per poi proseguire  al Lago Pistono , sormontato dal possente e misterioso castello di Montalto, una bella e facile camminata tra vigneti, boschi di castagno “ palafitte “e …le sorprendenti  “terre ballerine”, ci porterà fino al Lago Sirio incantevole specchio d’acqua dove vivono diverse specie animali e vegetali tipiche degli ambienti acquatici come i germani reali , le folaghe e le gallinelle d’acqua e le rane.

Sosta per il pic-nic! (pranzo al sacco a cura di ciascun partecipando)

Dopo la camminata trasferimento (comodamente in bus !) fino al lago di Viverone ! La Francigena coincide con la strada dei vini e noi ci concediamo una interessane visita in cantina per parlare di vini Doc, il  Carema, l’ Erbaluce (ottimo vino bianco), Rosso Canavese e Passito di Caluso. Il nostro pomeriggio continuerà con una gita sul lago in battello con aperitivo !!

Rientro a Torino in tardo pomeriggio

La quota comprende:
Bus con partenza da Torino fino a Montalto Dora, dal lago Sirio fino al lago di Viverone e rientro a Torino
Accompagnatore da Torino
Guida “per il cammino”
Visita alla cantina “ La Cella Grande “ a Viverone
Escursione in battello sul lago di Viverone
Aperitivo sul battello
Assicurazione di legge
Organizzazione Tecnica Il Mondo in Valigia

La quota non comprende
Il “pic nic” a carico del partecipante

Quota di partecipazione : euro 55,00 a persona                                                  

Orario di partenza: 8:30 da piazza Castello, lato Teatro Regio
L’escursione si effettuerà con minimo 15 partecipanti
Il percorso non presenta nessuna difficoltà, si consigliano scarpe comode!